Torna a Sorridere con la Protesi dentale

Grazie alle protesi dentali potrai ripristinare gli elementi mancanti oppure le arcate complete. Ci sono sia soluzioni fisse che mobili, scopriamole insieme…

Cosa sono?

Capiamo meglio cosa sono le protesi

Le protesi per i denti sono dei dispositivi odontoiatrici che vengono utilizzati per riabilitare le normali funzioni orali e di masticazione dei pazienti dopo la perdita di uno o più denti.

In sostanza le protesi dentali sono degli apparecchi medici che consentono di sostituire i denti naturali con dei denti artificiali mantenendo la naturalezza del sorriso e garantendo le normali funzioni di masticazione.

Le protesi dentarie devono essere realizzate tenendo conto che devono essere impiegate per risolvere due problemi fondamentali come:

  • Il difetto estetico creato dalla perdita di uno o più denti
  • Il ripristino delle facoltà masticatorie.

Possono essere utilizzate anche per andare a correggere tutte le anomalie dei denti che riguardano la loro posizione, il colore o la forma.

Uno sguardo ai 5 diversi tipi di protesi

1. Protesi fissa

E’ formata da corone o ponti e non può essere rimossa senza un intervento di chirurgia. Questo tipologia di dentiera fissa va a sostituire i denti perduti in modo definitivo.

Quando viene sostituito un solo dente si utilizza il termine corone dentali, invece tutte le volte che si devono sostituire più elementi dentari, gli apparecchi prendono il nome di ponti.

Normalmente le protesi dentarie fisse vengono fissate direttamente sugli elementi dentali naturali, i quali vengono limati quando è necessario.

2. Protesi fissa

Molto spesso queste protesi vengono utilizzate per i pazienti più anziani o molto spesso quando il paziente sta seguendo una cura per la rigenerazione ossea.

E’ volta a sostituire una parte o l’intera arcata dentaria e può essere rimossa dal paziente allo scopo di eseguire le ordinarie manovre di igiene quotidiana.

3. Protesi combinata

La protesi combinata ripristina l’efficacia dell’arcata dentaria mediante il supporto di denti o impianti in titanio osteointegrati.

La protesi è rimovibile ma fissata e resa stabile da dispositivi di ancoraggio che ne assicurano una funzionalità a lungo termine.

4. Protesi fissa su impianti

La tecnica implantologica prevede la sostituzione di singoli elementi dentali o intere arcate dentarie mediante l’inserimento chirurgico di pilastri in titanio ai quali i denti vengono ancorati in modo definitivo.

5. Protesi avvitata/cementata

La protesi su impianti può essere avvitata o cementata.

Entrambi i sistemi di fissazione sono efficaci e vengono scelti in funzione delle diverse situazioni cliniche che si presentano al medico esperto.

In cosa consiste nello specifico l’impinato dentale?

L’impianto può essere spiegato in parole semplici in questa maniera:

Immagina una vite di precisione creata con un materiale biocompatibile che viene impiantata dove manca il dente integrandola in un tessuto umano, ovvero l’osso.

Si parla infatti di implantologia osteointegrata, cioè di un vero e proprio legame intimo e stabile, che non consente alcun movimento e che è in grado di sopportare i carichi assai elevati delle forze masticatorie.

Infine, sul singolo impianto verrà poi posto il moncone e la corona singola, che sostituisce in tutto e per tutto il dente naturale.

L’innovazione

L’innovativa tecnica di riabilitazione totale: ALL ON 4

La tecnica ALL-ON-4 (letteralmente tutto su 4) è una tecnica implantare innovativa, che consente la riabilitazione di una o entrambe le arcate dentarie.

Come raggiungerci

Telefono

Orario

Lun – Gio: 9:00 – 19:00
Ven: 9:00 – 17:00